Dannato [ effetto ] Dunning Kruger, non mi avrai!

Dunning Kruger effect e scienze comportamentali

Hai mai avuto a che fare con un amico che soffre della famosa sindrome Dunning Kruger?

La risposta è si [ anche se forse non lo sai ] e la cosa ti ha certamente fatto arrabbiare perché è difficile condividere e sopportare la dittatura dell’ignoranza.

Non solo … qualche volta, purtroppo, anche tu hai certamente sofferto di questo pregiudizio cognitivo molto simile al bias di conferma (per gli amanti dell’inglese confirmation bias) di cui ho già trattato,

Per introdurre l’argomento ti faccio questa semplice domanda:

Come mai gli incompetenti sono spesso arroganti mentre chi ha talento e conoscenza di un argomento è timido ed insicuro?

Ecco. Il Dunning Kruger effect affronta proprio questo tema.

Ora seguimi e vieni a scoprire qualcosa in più su questa euristica e soprattutto scopri come difenderti!

Effetto Dunning Kruger: di cosa si tratta?

evonomia pigeon dunning kruger 300x169 - Dannato [ effetto ] Dunning Kruger, non mi avrai!

L’immagine più potente, letta in un articolo di Rudy Bandiera, è questa:

Avere a che fare con una persona colpita dal Dunning Kruger effect è come giocare a scacchi contro un piccione. Puoi essere il campione del mondo di scacchi ma il piccione ti farà cadere il re, gli alfieri e tutti gli altri pezzi, “sporcherà” la scacchiera e poi se ne andrà camminando impettito come se avesse vinto lui.

Non so a voi, ma il piccione tronfio che, dall’alto della sua superba ignoranza, si allontana dalla scacchiera devastata la trovo un’immagine divertentissima, efficace e potente!

Ma alla fine di cosa stiamo parlando?

La sindrome Dunning Kruger descrive una persona che è incapace di capire che è incapace! [ definizione che ho tratto da questo video di Marco Montemagno ]

Per dettagli su questo bias cognitivo ti consiglio un bellissimo video che il TED dedica all’argomento ma, in soldoni, si tratta di avere a che fare con quello che in milanese viene chiamato ” Bauscia “.

I test condotti dagli psicologi David Dunning e Justin Kruger della Cornell University hanno dimostrato che, tutti noi, quando siamo alle prese con alcuni argomenti, sovrastimiamo le nostre capacità e non siamo in grado di riconoscere questa sopravvalutazione; di contro gli stessi esperimenti hanno dimostrato che una persona competente e talentuosa sottostima le proprie capacità poiché riconosce la complessità del tema trattato.

Dunning Kruger effect e finanza comportamentale

Evonomia dunning Kruger 300x200 - Dannato [ effetto ] Dunning Kruger, non mi avrai!

Domanda:

Se ti fai una foto con in mano un pallone da basket pensi di essere LeBron James?

La risposta [ voglio sperare ] è no.

E allora perchè, perchè, perchèèèèèè il solo fatto di avere aperto un dossier titoli ti convince che, di finanza, ne sai quanto Warren Buffet ?

Eppure ho assistito a discussioni tra amici, nel “momento caldo” del Bitcoin, in cui ognuno aveva la verità scritta in tasca e tutti, sottolineo tutti, erano disposti a scambiare denaro cartaceo per una “moneta” virtuale di cui non ne capivano il senso.

Leggi anche: Bitcoin, ecco come si sta formando la nuova bolla

L’investimento finanziario è fatto di noia, attenzione ai dettagli, vittorie & sconfitte in rapida successione e, se fatto con saggezza, prevede nervi saldi ed un impegno prolungato nel tempo.

Investire, in quel preciso momento, in Bitcoin significava solamente scommettere sul jackpot di una lotteria basandosi su un insensato ottimismo ed una sopravvalutazione del proprio ego e delle proprie competenze in materia.

Leggi anche: così la mente sogna il Jackpot

La finanza comportamentale si interessa proprio di questi atteggiamenti tanto diffusi tra gli investitori che, troppo spesso, mischiano mente (tra avidità e paura) e finanza.

Ed ora scopriamo come evitarlo!

Effetto Dunning Kruger, i [ possibili ] rimedi

evonomia homer 300x200 - Dannato [ effetto ] Dunning Kruger, non mi avrai!

Capito che tutti noi, ogni tanto, abbiamo lo sguardo di Homer Simpson e soffriamo di questa superiorità illusoria, vediamo cosa fare per difenderci dalla dittature dell’incompetenza.

Il video del TED propone due possibili soluzioni che mi trovano completamente d’accordo:

Ricevere feedback sinceri

Da soli siamo portati ad un eccesso di ottimismo ed autostima che rende il nostro giudizio incompleto ed errato.

Se l’88% dei guidatori intervistati crede di essere superiore alla media vuol dire che la percentuale di ottimisti con errata percezione delle proprie abilità è decisamente elevata.

Leggi anche; come ottimismo e fiducia influenzano le nostre scelte

Proprio per questo, in un campo difficile ed emotivamente sfidante come gli investimenti finanziari, essere guidati da una mano esperta e di fiducia che ci garantisca feedback sinceri è di vitale importanza per evitare scelte inconsapevolmente rischiose.

Continua ad imparare

Per quanto banale, il continuo apprendimento diminuisce gli angoli bui della nostra conoscenza e ci dona maggior consapevolezza.

Quello che mi stupiva nei miei amici alle prese con “l’affaire Bitcoin” era, in effetti, la totale mancanza di dubbi derivante evidentemente da un errore di percezione.

Di contro, ogni volta che un gestore valuta un prodotto finanziario vive in uno stato di costante “incertezza vigile”.

Non vorrei apparire troppo ottimista … ma sono certo che tornerò a scrivere di questi argomenti.

E dato che amiamo muoverci entro un ambito delimitato dalle nostre convinzioni acquisite, chiudo con una frase illuminante di Warren Buffet:

Non conta quanto è grande la tua competenza, l'importante è che tu ne conosca il perimetro e che ci resti dentro Condividi il Tweet

Condividi l’articolo … mai come questa volta qualcuno ne avrà veramente bisogno!

A presto

 

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Paola ha detto:

    Bravo Davide!! Non so dove trovi il tempo anche per tutto questo ma certamente io lo trovi di grande valore!!! 👏👏👏

  2. Evonomia ha detto:

    Grazie Paola!
    Sempre gentile

  3. Andrea A ha detto:

    Incredibile come Davide riesce a spiegare con parole semplici e dinamiche elementari, ciò che ci accade quotidianamente, ma spesso sottovalutiamo! 👍 Grazie Davide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.