Test: come prendere decisioni giuste, il problema di Linda

Test il problema di Linda proporsto da Kahneman

Parlando di prospect theory e di come prendere una decisione, racconto spesso che euristiche, bias cognitivi e distorsioni influenzano la tua capacità di fare la scelta migliore. Scommetto che, quando ho proposto alcuni giochi euristici tipici delle scienze comportamentali, hai pensato “a me questa cosa non può succedere”. Molto bene, ora la grande occasione per testare la tua capacità di ragionamento induttivo è finalmente arrivata, potrai risolvere il problema di Linda.

Con questo post, infatti, inauguro una serie di giochi euristici in grado di dimostrare che avevi ragione, che tu sai come prendere le decisioni.

Accetti la sfida?

Il problema di Linda

Daniel Kahneman ed Amos Tversky hanno portato alla nostra attenzione un numero pressoché infinito di questionari, esperimenti e problemi di scelta.

I loro test, che hanno portato in dote un premio Nobel per l’economia, sono semplici, divertenti ed aiutano a riflettere.

Tra questi giochi di decision making uno dei più famosi è certamente il problema di Linda, che riprendo copiandolo pari pari dal best seller “Pensieri lenti e veloci” dello stesso Daniel Kahneman.

Linda, trentun anni, è single, molto intelligente e senza peli sulla lingua. Si è laureata in filosofia. Da studentessa si interessò molto ai problemi di discriminazione e della giustizia sociale, e partecipò anche a manifestazioni antinucleari.

Quale alternativa è più probabile:

  1. Linda è militante di un movimento femminista
  2. Linda è una cassiera di banca
  3. Linda è una cassiera di banca ed è militante di un movimento femminista

Lascia la tua risposta nei commenti di questo post!

Se poi vorrai sapere qual è la scelta migliore, basta cliccare su questo articolo

L’abito [ mentale ] fa il monaco!

A presto!

Potrebbero interessarti anche...

6 Risposte

  1. Simona ha detto:

    Ciao, secondo me è la numero 2, quella che di impatto sarebbe la meno ovvia.

  2. Davide ha detto:

    La mia prima risposta è stata la numero 3!

  3. raffaele farina ha detto:

    la 1

  4. Andrea Acquati ha detto:

    Io dico 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.