Dan Ariely, economista [ e psicologo ] prevedibilmente irrazionale

evonomia dan ariely 720x340 - Dan Ariely, economista [ e psicologo ] prevedibilmente irrazionale

Dan Ariely (New York, 29 aprile 1967) è uno psicologo, economista comportamentale [ insegna alla Duke University ] ed autore di libri di successo come “prevedibilmente irrazionali”. L’approccio divertente, ironico e dissacrante ha reso i suoi TED Talk degli eventi seguitissimi dal pubblico (con milioni di visualizzazioni sul web).

Questo non deve far sottovalutare il valore della sua ricerca, incentrato principalmente sull’analisi dell’irrazionalità degli esseri umani quando sono posti di fronte alle decisioni (finanziarie, economiche ma non solo …).

Leggi anche: la parola GRATIS ti condiziona. Ecco perché!

Dan Ariely, la sua storia e l’incidente

La sua storia somiglia ad un romanzo:

Nato a New York, all’età di 3 anni si è trasferito in Israele con la famiglia.

Durante l’ultimo anno delle superiori avviene l’evento che cambia per sempre la sua vita:

Mentre stava preparando dei fuochi d’artificio artigianali per una festa locale, un’esplosione gli ha causato ustioni di terzo grado sul 70% del corpo.

Come avvenne per Frida Kahlo questa sua separazione dalla famiglia (è rimasto tre anni in ospedale come conseguenza dell’incidente), il ritmo di vita scandito da medici ed infermiere ed il rapporto con le cure ed i bendaggi, lo hanno costretto a riflettere e lo hanno ispirato.

Dan Ariely si concentrò sulla sua esperienza, iniziando dallo studio di quanto ha dovuto subire come conseguenza delle “decisioni irrazionali” prese dalle infermiere, che gli strappavano i cerotti nella convinzione che quello fosse il metodo meno doloroso per i pazienti.

 

Prevedibilmente irrazionali

Da allora ha raccolto una vera e propria collezione di quotidiane scelte sbagliate, iniziando una ricerca sull’irrazionalità dei comportamenti umani che lo ha portato ad essere riconosciuto come uno dei più famosi ed apprezzati divulgatori in ambito economico e psicologico.

Per scoprire di più su di lui e sulla sua ricerca collegata all’economia comportamentale ti consiglio di guardare un documentario Netflix

(Dis)Honesty: The truth about lies

in cui lo stesso Ariely esamina la tendenza dell’uomo alla disonestà: perché mentiamo, quando lo facciamo e come la società è influenzata da fandonie e bugie bianche.

In alternativa, se hai tempo, prova a leggere alcuni dei suoi libri (la maggior parte sono in inglese):

A questo link trovi la raccolta degli articoli che prendono spunto dalle sue idee.

Infine puoi seguire il suo lavoro collegandoti al sito internet

www.danariely.com

Buona lettura!

foto tratta da internet

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.