Euristica della disponibilità – definizione

Euristica della disponibilità – definizione


La disponibilità è un’euristica in base alla quale le persone esprimono giudizi sulla probabilità di un evento in base alla facilità con cui vengono in mente un esempio, un’istanza o un caso.

Ad esempio, gli investitori possono giudicare la qualità di un investimento sulla base delle informazioni che sono state recentemente pubblicate nelle notizie, ignorando altri fatti rilevanti (Tversky e Kahneman, 1974).

Nel campo della salute, è stato dimostrato che il richiamo della pubblicità sui farmaci influenza la prevalenza percepita delle malattie (An, 2008), mentre la recente esperienza dei medici di una patologia aumenta la probabilità di diagnosticare successivamente la stessa problematica (Poses & Anthony, 1991).

Nella ricerca sui consumatori, la disponibilità può svolgere un ruolo in varie stime, come i prezzi dei negozi (Ofir et al., 2008) o il fallimento dei prodotti (Folkes, 1988).

La disponibilità di informazioni nella memoria è anche alla base dell’euristica della rappresentatività.

Tratto da www.behavioraleconomics.com/

contribuisci a farci conoscere
contribuisci a farci conoscere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.